sarto1

 

I motivi che mi hanno spinto a condividere questo post sono molti :
  • . la mirabile sintesi sottolineata nella prima parte della missiva
  • . i principi e la bellezza della nuova realtà in cui sì è catapultato M. e che traspaiono sin dalle poche righe    sottolineate     nella seconda parte della missiva
  • . il coraggio del mio amico (di cui già avverto la mancanza non foss’altro per la consapevolezza di non poterlo mai più rivedere)
  • .  la possibilità, concreta, di poter realizzare un sogno, qualsiasi esso sia, purché ci si liberi da ostacoli e vincoli indipendenti dalla nostra volontà

 

Auguro all'amico M. ogni bene possibile, e slavine di fortuna !: lo merita.E che  non abbia mai il pur infinitesimale dubbio di aver sbagliato o  che frammenti di radici possano impastoiarlo in una nostalgia senza senso. 

 

 

Annunci
Uncategorized

Caro amico ti scrivo

Immagine

15 thoughts on “Caro amico ti scrivo

  1. Silvia ha detto:

    Avevo capito che si trattava dell’Australia, l’ho immaginato subito, rispetto la scelta del tuo amico e gli auguro ogni bene……personalmente penso che “il paradiso” da lui descritto non esista da nessuna parte…..e che le magagne salteranno fuori anche li con il tempo, a parte questo, personalmente, prediligo chi si da da fare per cambiare le cose qui! Non mi piace scappare….

    • KnockOut ha detto:

      Cara Silvia
      qui non c’è più nulla da fare.

      Ciò non toglie che non è oro tutto ciò che luccica…. ma peggio che da noi cosa ci può essere?

      • Silvia ha detto:

        non si può essere così disfattisti….cosa c’è di peggio???? Ce n’è eccome, basta guardare e leggere cosa avviene ogni giorno in medio oriente!

        • KnockOut ha detto:

          Quando sento “disfattista” sento “nostalgia” e odore di “nero”, di “ventennio”. E son certo tu non sei sicuramente nostalgica, volevi essere solo “patriota”….Ma , al di là di realtà particolari o “limite” quali possono essere alcuni paesi del medio-oriente, come tu citi, o l’Africa o altre, e la cui condizione comunque ricade su un certo tipo di approccio politico (di cui noi “ricchi” sempre complici), non è è possibile voltare la faccia o far finta di non vedere o sentire quel che accade quotidianamente in questo paese. O parlare genericamente di fughe e mancato impegno.
          Per darsi da fare e cambiare le cose qui, come dici tu, non c’è che una e soltanto una soluzione…..assolutamente impraticabile per i motivi che ben sinteticamente ha espresso il mio caro amico. Perciò mia cara Silvia, non sono disfattista, sono semplicemente conscio che affonderemo sempre più.

          • Silvia ha detto:

            questo può essere, volevo solo dire che non si deve sempre e solo guardare a chi sta meglio…..ma anche a tutti quelli, e sono moltissimo, che stanno molto peggio, certo la situazione attuale fa abbastanza schifo in generale, perchè ne hanno approfittato in ogni senso….. ma non credo che rassegnarsi e piangersi solo addosso sia di molta ultilità….. tutto qui

          • KnockOut ha detto:

            Silvia , io non mi piango addosso…. Sono solo conscio che non c’è futuro… Miracoli a parte.
            E non sono nemmeno rassegnato, sono realista : questa è la minestra, e cerco di sopravvivere al meglio nell’acquario. Evitando, se e quando possibile, lo strapotere dei carcarodonti.
            Ma

          • KnockOut ha detto:

            E allora se nemmeno questo va bene… Non ho scelta: o salto fuori dall’acquario o lo rompo o mi turo le branchie per sempre

          • KnockOut ha detto:

            ma…niente, mi è scappato il dito su invio. Il discorso è lungo e non voglio tediarti. Per uscire dall’acquario non si puó che romperlo e nessuno ne ha voglia. Come giustamente ha scritto il mio caro fuggiasco
            Buona serata

  2. Ha avuto molto coraggio, tantissimo.
    ….penso che si viva solo una volta e si debba vivere al meglio.

    Gli auguro di trovare un modo di vivere giusto e sereno.

    ciao
    .marta

    PS: Molto bella la lettera.

  3. Si avverte forte nel Tuo Amico la voglia di guardare con occhi nuovi un’altra terra.
    Non c’è dubbio che nel Bel Paese la terra sia ormai vecchia, depredata e sfruttata oltre il limite e oltre il limite resa quasi sterile da una classe politica, da una casta priva di ogni coscienza che ha rinunciato a immaginare il nostro futuro.
    Il Tuo Amico spera in una terra nuova da dissodare, io prego in silenzio che la nostra terra vecchia non degeneri in sabbie mobili.
    Voglio ancora crederci però. Voglio credere ancora in un bicchiere mezzo pieno, voglio credere di poter ancora avanzare e non arretrare da questa crisi, sperare in un nuovo scenario economico che generi un futuro benessere e una nuova società. E perchè no? voglio credere che tu possa ancora riabbracciare il Tuo Amico qui, a casa sua dove la terra tornerà di nuovo soda, anzi, rocciosa. Da guardare finalmente noi tutti con occhi nuovi.
    Un abbraccio sincero
    Affy

    • È commovente la tua testimonianza, per l’amore che emana nonostante tutto. A dispetto di qualsiasi evidenza, prove, indizi e preveggenze nefaste.

      Io non riesco più a nutrire questo sentimento verso una terra arsa, rasa al suolo, sventrata dagli interessi, dai soldi. Sopra (governo) come sotto (popolo). Verso uno stato che sa solo depredare a mani basse, e uccidere aneliti e intelligenze.

      Vorrei credere di nuovo in qualcosa e in qualcuno. Ma mi è proprio impossibile.

      Comunque, talvolta, quelli che chiamano miracoli (talvolta eh!, assai di rado), si avverano. Chissà. Magari fra qualche mese ci ritroveremo fianco a fianco con le vanghe e le piccozze a far pulizie di “casa”.

      Ricambio con un abbraccio (vero anche lui)

      Giampiero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...