Fotografia & Arti visive

∞ O58

IMG_0292

IMG_2042IMG_0290

Sulla collina di Caponapoli, a ridosso dell’attuale piazza Cavour, incarcerati tra mille edifici fatiscenti s’incastrano miriadi di chiese, monasteri e conventi, spesso senza soluzione di continuità, persino con un ospedale, quello detto degli “Incurabili”.

Maria Lorenza Longo, suora di clausura dall’età di 70 anni, spagnola, miracolata e in attesa di beatificazione, lo fece costruire nel 1521. Così come, più o meno, nella stessa epoca fece sorgere i monasteri delle convertite, quello delle pentite e il proto-monastero delle clarisse cappuccine  di clausura delle trentatré (1535). Così definito perché deve ospitare non più di 33 suore, una per ciascun anno di Cristo, e in assoluta ottemperanza al primo precetto di S. Chiara: povertà, obbedienza, castità e clausura. Attualmente il monastero ne ospita 12 che comunicano con l’esterno a mezzo di una ruota in legno, anch’essa d’età vicina ai 500 anni.

Protomonastero e Ospedale, strettamente connessi, oltre che fondati dalla stessa Longo, non hanno mai conosciuto interruzione alle loro attività in 5 secoli.

IMG_2043

In alto e da sinistra:

Chiostro di S.M. delle Grazie (Ospedale Incurabili)

Albero di canfora (anni 400), orto medicale  (Ospedale Incurabili)

Lapide nello chiostro di S. M. delle Grazie (a firma M.Longo)(Ospedale Incurabili)

 

In basso:

Chiesa S. Maria in Gerusalemme (collegata al proto-monastero delle clarisse cappuccine) (notare il presbiterio interamente in legno, a ribadire povertà, sobrietà)

Annunci
Standard

11 thoughts on “∞ O58

  1. Che storia…incredibile che delle suore siano riuscite a metter su tutto questo.
    Intendo dire…che abbiano avuto la possibilità non solo di proporre ma di realizzarlo…

    Ospedale Incurabili…
    E che luoghi, per questo…molto molto bello…

    grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...