Storie

✍️invasione di campo

dio_padre

fu la noia, apparsa un bel dì inaspettata, a far cambiare le cose. anche se riprese il sopravvento in breve, preferita di gran lunga all’impegno.

le attività ludiche, che l’avevano aiutato ad ammazzare il tempo, divennero improvvisamente prive di  interesse. perciò rivolse la sua attenzione, più per curiosità che per dovere, a quel che accadeva. le situazioni intricate, inusuali e inaudite che si succedevano senza soluzione di continuità lo allibirono. ma, al contempo, ne stimolarono il fattivo intervento.

e fu così che per sei giorni tutto fu equo, probo e perfetto. liliale.            

male e vizi sparirono. amore e pace dilagarono. malattie e punizioni somministrate solo a farabutti e carogne. e un’infinità di peccati derubricati, dopo onesta autocritica. al settimo giorno, però, l’uggia proruppe tumultuosa, in uno con il rinato desiderio di giocare. voltate, quindi, le spalle si accomodò alla consolle nuova di pacca e si immerse nuovamente, felice, nella virtualità assoluta. 

lasciando il campo libero al Caso, già pronto a rientrare in gioco.  

la gramigna riprese immantinente a infestare, più e meglio di prima. come, del resto, anche la fede.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...