Storie

✍️ è grave

IMG_0168

Non me ne volere se ti dico che la tua pretenziosità mi ha stupito. Ti facevo ormai adulto, con l’età che ti ritrovi, da rifuggire ormai tecniche superate quanto infantili quale un tentativo di abbordaggio, pur nella certezza che naufragherà sugli scogli che affiorano su quella bella ragazza seduta al tavolino d’angolo, e che ti avvertono chiaramente che in porto non arriverai mai … e non solo perché più giovane di te.

Per carità sei stato sempre spigliato e impudente, dalla parlantina facile. E hai mietuto come non mai. Per me un bitter rosso, grazie….e visto che insisti anche un croissant…vediamo se è buono così come dici. Ti ammiravo, sai. Avrei voluto essere come te, che con le donne ti lanciavi senza farti problemi, e ci azzeccavi sempre. Quante ne avrai avute? Ma adesso, coi capelli bianchi, e con quella che ad occhio e croce ha quasi la metà dei tuoi anni…mi pare francamente stupido, ridicolo. Perché non lo faccio anche io? No, non ci riesco… non l’ho fatto da giovane, e con tale maestro. Si lo so anche l’amica è carina…ma dove mi avvio…e poi il mio stato mentale..

Di che stato mentale parlo?, Ok, se proprio insisti…mi sono accorto di essere completamente fuori di testa o forse di esserlo sempre stato…e travolto dalle priorità della vita non me ne sono mai reso conto..fino a ora. Oppure no, sono impazzito appresso a tutti i dubbi, una marea, che hanno via via intasato il mio passare del tempo. Tu hai mai avuto dubbi? 

Comunque ecco che mi succede: ogniqualvolta incontro una donna che mi attrae fisicamente scatta immediata una ridda di pensieri contrastanti e assurdi, di ogni sorta. Fino a che non allontano il tormento. Poi, in solitudine, partono recriminazioni e rimpianti. Che poi sono soppiantati da pensieri che litigano furiosamente tra loro….ma che alla fine trovano sempre un accordo: cioè di farmi apprezzare l’autarchia. È difficile spiegare meglio… vabbè ci provo…allora, ogni volta che incontro una donna che mi piace, almeno così mi sembra,  inizio a fantasticare di brutto…anche e soprattutto eroticamente…nel più bello della acrobatica monta appaiono d’improvviso imperiose le immagini del soggetto al naturale, privo di belletti, quindi nella sua naturale imperfezione..e lo viviseziono sino a renderlo orrido..riesco a percepire persino i cattivi odori che alitano dalle ascelle, dalle parti intime…dalla bocca… e così l’attrazione e l’arrazzamento lasciano il posto al  disgusto e alla repulsione… infine, il terrore di dover rendere conto di ogni mia azione laddove dovessi impegnarmi rende la misura colma. Insomma dopo questa estenuante quanto assurda elaborazione del soggetto, assolutamente ignaro , desisto e rientro nella mia tana … dalla quale probabilmente non mi sono mai mosso, nel mio rassicurante silenzio. Pervicacemente convinto di poter fare sempre e bene tutto da solo, solo da solo. Non so se ho reso l’idea della mia follia. Che ne pensi è grave?

Annunci
Standard

3 thoughts on “✍️ è grave

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...